Libri per infanzia

Cosa faremo da grandi?

Questo libro è stato scritto da Irene Biemmi, ricercatrice nell’ambito della pedagogia di genere e delle pari opportunità.

Fotografia della copertina del libro "Cosa faremo da grandi?"

Autori: Irene Biemmi e Lorenzo Terranera

Casa editrice: Settenove

Come cita il sottotitolo, si tratta di un prontuario di mestieri per bambine e bambini.


L'obiettivo del libro è lasciare liberi i sogni da ogni pregiudizio.


Due bambini, Diego e Marta, devono scrivere un tema titolato “Cosa vorresti fare da grande?”. Il libro si svolge poi in doppie pagine in cui si vedono il bambino e la bambina nelle vesti di diverse professioni.


Partiamo dalla divisa scolastica che non divide per genere e dalla rappresentazione non stereotipata di Diego e Marta. Il messaggio che arriva è forte e chiaro: bambine e bambini non sono poi così diversi.


Un modo per scardinare gli stereotipi è quello di esporti ed esporre i bambini ad associazioni nuove ed inusuali. Questo permette di modificare i collegamenti più abituali della mente, che sono poi gli stereotipi. Stereotipi che portano bambine e bambine ad intraprendere percorsi diversi in base al loro genere.


Ecco dunque l’utilità di un libro che mostra il fotografo di moda e la fotografa naturalista, l’ingegnere aerospaziale e l’ingegnera informatica, il maestro d’asilo e la maestra di sci.


Abitua il tuo cervello ai femminili professionali, così importanti per scardinare queste associazioni ancora così forti. Insegna la grammatica italiana ai tuoi bambini senza creare eccezioni che non hanno senso di esistere. Se si dice infermiere e infermiera allora si dice anche ingegnere e ingegnera.


Libro che consiglio davvero!


Tra l’altro sto scrivendo un libricino per l’infanzia che aiuta a sradicare alcuni importanti stereotipi, iscriviti alla newsletter se vuoi restare al corrente ☺️

Se vuoi aggiornarti riguardo alle storie per l’infanzia a cui sto lavorando... iscriviti alla mia Newsletter!